Badajoz -Nella Facoltà di comunicazione dell’Università di Estremadura si sono tenuti questo mercoledì un incontro sui diritti umani nel Sahara occidentale e la violazione permanente da parte delle forze di occupazione del regime marocchino. I relatori di questa conferenza erano: Hameiduha Emhamed, delegato Saharawi per Extremadura e elghalia Yumani, attivista saharawi per i diritti umani.
I relatori hanno spiegato dettagliatamente la situazione dall’origine del conflitto ai giorni nostri, sottolineando l’urgenza di porre fine alle violazioni dei diritti umani più basilari da parte delle forze marocchine di repressione e una maggiore solidarietà con i prigionieri di Gdeim Izik per ottenere il loro rilascio.
Allo stesso tempo gli oratori hanno chiesto la fine dell’occupazione illegale marocchina e il saccheggio indiscriminato delle risorse naturali del Sahara occidentale.
All’evento organizzato dalla Coordinadora Extremeña  ONGD, l’Agenzia di cooperazione Extremeña e la cooperazione universitaria dell’Università dell’Estremadura hanno partecipato un vasto pubblico, per lo più professori e studenti universitari.


wsadmin

Administrator

Sorry! The Author has not filled his profile.

×


wsadmin

Administrator

Sorry! The Author has not filled his profile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *