LONDRA – Il governo britannico ha ribadito il suo sostegno all’autodeterminazione del popolo saharawi, sulla base dei principi contenuti nella Carta delle Nazioni Unite.
In risposta a una domanda scritta di un membro del gruppo parlamentare dell’amicizia del Sahara occidentale, Alan Brown, il ministro di stato britannico per gli affari del Commonwealth, Alistair Burt, ha ribadito il sostegno di Londra per gli sforzi del Segretario generale delle Nazioni Unite per raggiungere una soluzione politica “giusta e duratura” al conflitto del Sahara occidentale.
Ha aggiunto che questa soluzione deve essere “reciprocamente accettabile” per entrambe le parti in conflitto, il Fronte Polisario e il Marocco, e “deve garantire l’autodeterminazione del popolo del Sahara occidentale attraverso accordi compatibili con i principi e scopi della Carta delle Nazioni Unite.


wsadmin

Administrator

Sorry! The Author has not filled his profile.

×


wsadmin

Administrator

Sorry! The Author has not filled his profile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *