Cibo per il popolo saharawi

Ancora una volta, l’Associazione Hagunia, con la collaborazione del Comune, nella sua campagna per sostenere il popolo Saharawi.

Chiede una raccolta solidale: olio, riso, pasta, legumi, zucchero, tonno, sardine sott’olio per le donne e per gli anziani saharawi.

Questi alimenti saranno raccolti in supermercati locali Eroski (San Pelayo e San Lorenzo) nel supermercato BM (Zearkale) in Abiapuntu (orari regolari) e Erdikokale locale. 

La raccolta rimarrà aperta fino al 10 febbraio.

L’obiettivo principale di questa campagna di solidarietà è fornire al popolo saharawi cibo per affrontare la persistente crisi alimentare subita da questi rifugiati a Tindouf (Algeria). 

I campi profughi saharawi stanno avendo gravi conseguenze per la salute della popolazione, in particolare per i bambini sotto i 5 anni, le donne incinte. La popolazione saharawi soffre di un alto indice di anemia e malnutrizione.

Secondo un’indagine condotta dal Programma alimentare mondiale, una grande parte dei bambini sotto i cinque anni e le donne saharawi tra i 15 e i 49 anni soffrono di malnutrizione acuta, anemia e arresto della crescita.